venerdì 9 maggio 2008

Casa mia


La finestra sui tetti è aperta, finalmente, ed entra un'aria tiepida e piacevole. Ma non solo, entra il ciguettio dei passerotti, il suono di una fisarmonica, un leggero brusio che mi ricorda comunque dove sono: nel pieno centro di una città turistica e superaffollata.

E' il mio nido tranquillo. Per ora. Ma la voglia di andarmene da qui monta giorno dopo giorno (comunque sto al 4° piano).

Può darsi. Può darsi.

11 commenti:

lophelia ha detto...

be' avrei da proporti uno scambio casa ;)
seriamente: non ci posso credere che ti stai stufando...

rodocrosite ha detto...

Beh, non della casa e neanche del posto di per sè. Del centro, quello sì: troppa gente.
Però non tornerò di nuovo a Rifredi.

artemisia ha detto...

Io invece ti capisco. Ma so che resterai dove sei.

Dama Verde ha detto...

Ma è bellissima, Rodocrosite!

Non la cambierei mai, una casa così, in una posizione fantastica, poi.

Ciao cara, a presto!

zefirina ha detto...

ma che sei matta????? non potrei mai rinunciare a una simile visione!

rodocrosite ha detto...

Infatti, per ora resto.
Ma ho voglia di verde.

tommi ha detto...

come fai a stufarti di un "soffitto" così? beata te...

happyclown ha detto...

stupendo il tuo blog e la tua città :))

rodocrosite ha detto...

Ciao Tommy, hai visto? Le tue previsioni si sono avverate a proposito della politica americana. Hai occhio.

Ciao Happyclown, grazie per aver lasciato un "caffè"! A presto!

LauBel ha detto...

questa sì che è una bella veduta... mi piacerebbe per la mia (futura) mansarda-studio...
passo qui per caso ma mi farà piacere tornare da queste parti!
alla prossima!

rodocrosite ha detto...

Ciao Laubel, ben arrivata/i.
Le soffitte sono speciali non c'è che dire, lo dice anche Lucia-Mimì.