venerdì 23 gennaio 2009

Piove





Sembra un quadro di Monet, invece uffa, è vero: piove.
Niente di grave, lo so, è solo così noioso!
Allora mi viene in mente la proposta fatta da una tipa sempre allegra che ama vestirsi di rosso, e cioè pensare positivo (beh, anche Jovanotti).
Mi ripeto frasi come:
splendore infinito
luce infinita
energia infinita
calma infinita
chiarezza infinita
armonia infinita
pace infinita
dignità, coraggio, progresso, miglioramento infiniti.
Insomma, funziona. Strano, vero? eppur si muove.
Come il professore di fisica nucleare di cui ho sentito un pezzetto di lezione, che diceva a proposito delle cose che si perdono: -Non bisogna dirsi "Ora la cerco" bensì "Ora la trovo".
E' una giusta disposizione d'animo, mettere l'intenzione in qualcosa di positivo, volerlo.
Sembrerebbe troppo poco, soprattutto di fronte ai fatti gravi di cui si sente in continuazione, quasi una presa di giro, una baggianata, una stupidaggine.
No. No no.
Pensare positivo credo sia rimasto uno dei pochi rimedi alla portata di tutti. Non costa nulla, cavoli, ci si può provare.


















8 commenti:

zefirina ha detto...

hei pensa che qui da valentina piove sempre sempre sempre
ho capito perchè ogni tanto si deprime, io sono qui solo da 3 giorni e già non ne posso più!!!!

mettici pure che dove ti giri ci sono canali!!!

artemisia ha detto...

Che vuoi che sia un po' di pioggia, io che dovrei dire?

Comunque il mantra stasera non ha funzionato. Forse bisogna dirlo tutti i giorni: non parte la macchina, e uno "splendore infinito infinitapace, progresso, miglioramento..."
Potrebbe effettivamente funzionare.

La cosa che più mi convince di questa teoria è il fatto che quando (ogni mattina!!!) S. cerca il cellulare senza trovarlo, è perchè pensa che non lo troverà, e infatti non lo trova, se non glielo trovo io (che infatti penso: ora glielo trovo)

:D

che figata

lophelia ha detto...

sembra d'essere in un seminario di programmazione neurolinguistica...
Una mia amica esperta in PNL sosteneva che quando voleva dimagrire doveva pensare "sto già dimagrendo", ma non mi è parso le funzionasse. Però tranne che per il dimagrimento è vero, il pensiero influenza la realtà.

rodocrosite ha detto...

@Zefi: con tutta codest'acqua l'unico pensiero positivo che mi viene in mente è convincersi di essere un pesce! Allora saresti a tuo agio.

@Arte: sì, mi sa anche a me che ci voglia la ripetizione, oltre alla convinzione. Però vedi, una parte funziona già.

@Lophelia: non so mai che pensare quando la scienza ci entra di mezzo; sì, forse è un bene, ma dobbiamo sempre avere riscontri e prove per credere in qualcosa?

sileno ha detto...

Anche la foto della cupola del Brunelleschi sotto la pioggia è molto suggestiva e vedere un quadro di Monet è PENSARE POSITIVO!
Ciao
Sileno

rodocrosite ha detto...

Ciao Sileno! Hai ragione, non ci avevo pensato. Bene, significa che sto imparando la lezione!

Artemisia ha detto...

Ha ragione Sileno.
E poi meglio che piova ora che quest'estate quando invece ci faremo delle belle camminate, no?
Un bacione,
Artemisia
(Message in the bottle)

rodocrosite ha detto...

@Arte: lo spero vivamente. Sennò sai che fregatura.