martedì 5 agosto 2008

Senza parole


I tre bambini giocano in piscina, si lanciano a turno una palla e corrono a riprenderla quando va fuori sul prato, fanno a gara a chi arriva primo.

Noi stravaccati al sole, chiacchieriamo pigri.

A un certo punto salta agli occhi, anzi agli orecchi, un particolare: quei bambini stanno zitti, giocano, ma non parlano, non urlano, non dicono niente.

Strano. Di solito a mettere insieme dei bambini sono fortemente consigliati i tappi per le orecchie.

Ma questi nulla. Sorrisi, esclamazioni tutt'al più, nient'altro.

Ma com'è?

Alla fine ecco svelato il mistero: sono uno tedesco, un altro francese e la terza norvegese.

Giocano a palla in una piscina nel cuore della Toscana, Italia, Europa.

17 commenti:

Henry ha detto...

gia'...e noi li a guardare :)

rodocrosite ha detto...

come si stava bene!

lophelia ha detto...

si faceva molto più casino noi dei bambini...sarà perché siamo italiani?
;-)

rodocrosite ha detto...

Ho paura di sì.
Ma non voglio scatenare un'altra "pollemica" come per le vigilesse!

vesuvio ha detto...

che stravagante incontro, no?

rodocrosite ha detto...

Peccato, una napoletana ci stava bene!

Antonio ha detto...

L'anno passato c'era il volpacchiotto, quest'anno i bambini telepatici... c'è sempre una magia della natura a Stravaganza ;o)

rodocrosite ha detto...

E' verissimo! E secondo me non è un caso!

artemisia ha detto...

Io sono stata sempre a favore delle scuole internazionali...

(però una dei bambini era mezza italiana...)

rodocrosite ha detto...

Come diceva il buon vecchio Leonardo "Amore è conoscenza". Se uno lo conosci non gli fai la guerra, o almeno ci pensi bene, non è un nemico generico.
Eh sì, evviva le scuole internazionali e multietniche.

SI-FA-SI ha detto...

Sono proprio un gran bel prodotto questi bambini!!Wow! La foto da' un senso di pace da paura:-)
Ma sti posti chi li scova?:-)

SI

rodocrosite ha detto...

Francesco il musicista e maestro di canto. Non lo conosci SI?

SI-FA-SI ha detto...

Ma chi e' Cilions?:-)
Se e'lui lo conosco, di "blog"vista, ovvio...
Cmq bravo:-) Io sono pessima in certe cose logistiche organizzative...Maremma quanto invidio questa dote...

SI

rodocrosite ha detto...

@SI: no, è un altro Francesco, c'è una foto sul mio flikr; lui è quello dietro la piantina-serpente.

SI-FA-SI ha detto...

Ah ok:-)Mi sa che nn lo conosco proprio, probabilmente avro' letto qualche suo commento nei vs blog...
Do' un'occhiata:-)

SI

Claudia ha detto...

il silenzio dei bambini telepatici non l'avevo proprio notato, forse per l'eccitazione dei bambini non telepatici....
è vero, c'era una nuova e intensa magia.

rodocrosite ha detto...

Infatti non potevi notarlo: l'episodio è successo nel pomeriggio tardi; voi eravate già andati via, sigh!